LÓVA | The Opera, a Learning Vehicle

LÓVA nasce a Madrid e porta avanti la sua missione grazie al supporto di Fondation Daniel & Nina Carasso e Fundación Saludarte.
LÓVA è un progetto educativo basato sull’Opera e realizzato da insegnanti e studenti nelle loro classi. Durante l’intero anno scolastico le classi si trasformano in una compagnia che crea dal nulla un’Opera o un breve pezzo di musical teatrale.
I bambini della compagnia si organizzano in veri e propri team professionali: scrivono la sceneggiatura, disegnano le scene e le luci, compongono la musica, realizzano i costumi, si occupano della campagna stampa, raccolgono fondi, ecc.

Gli obiettivi di LÓVA corrispondono in pieno agli obiettivi educativi delle classi, ovvero entrambi mirano allo sviluppo cognitivo, sociale ed emotivo dei ragazzi e delle ragazze.
La maggior parte delle esperienze LÓVA si sono tenute nelle scuole primarie, ma ci sono stati insegnanti che hanno adottato il progetto con successo anche in altri contesti e palcoscenici. A partire dal 2006 (l’anno in cui Mary Ruth McGinn, insegnante di scuola elementare dagli Stati Uniti ha introdotto per la prima volta il modello dalla Spagna) 9.000 persone hanno realizzato e portato in scena più di 300 Opere in 15 Comunità autonome spagnole.

L’Opera si integra meravigliosamente con numerose discipline scolastiche e inoltre offre agli studenti la possibilità di misurarsi in una sfida che possono superare solo lavorando insieme e questo insegnamento è una delle diverse motivazioni che spinge gli insegnanti a portare LÓVA nelle loro classi.
Il debutto non è dunque l’obiettivo del progetto, ma una parte importante di esso.
Lo spettacolo finale, generalmente della durata di mezz’ora, si realizza nelle classi ed è creato interamente dagli studenti e include canzoni e momenti musicali che si inseriscono all’interno dell’azione teatrale. Durante la performance la compagnia dei bambini è la sola responsabile dello spettacolo e gli adulti (insegnanti e collaboratori) siedono tra il pubblico.

Ci sono molti modi di sposare il progetto LÓVA, è infatti possibile realizzarlo come “centro” o come insegnante singolo.
Grazie alla lungimiranza di molti insegnanti, LÓVA è stato rimodulato per adattarsi all’insegnamento speciale, alle scuole dell’infanzia, alle scuole primarie e secondarie, alle prigioni, alle scuole di musica e in altri svariati contesti.
LÓVA può essere interpretato anche come un semplice suggerimento derivante per lo più dal lavoro della scuola “El Quijote” di Madrid.

Ma un’immagine vale più di mille parole e il documentario “Crear Para Crecer” (Creare per crescere) diretto da Juan Olcina e prodotto da SaludArte Foundation, mostra LÓVA in azione durante la realizzazione del progetto in tre classi di tre diverse scuole pubbliche durante l’intero anno scolastico. Qui potete trovate il documentario: http://www.proyectolova.es/documental/.

Per maggiori informazioni sul progetto, potete visitare il sito web LÓVA.


Se desideri condividere la tua esperienza con noi, scrivici all’indirizzo email info@getclosetoopera.com